ZIG ZAG PROTOFILOSOFIA

https://www.drosteeffectmag.com/bulletin-22-semiotic-circuits-elisa-del-prete/ https://www.drosteeffectmag.com/bulletin-23-grain-claudio-musso/ https://www.drosteeffectmag.com/bulletin-24-inscriptions-cecilia-canziani/

Leggi tutto

MINIMUM # L.O.L.

Puoi partecipare compilando il questionario a questo linkoppure puoi scaricare da qui e invia a mail@ivanaspinelli.netGrazie! Ivana SpinelliMinimum #L.O.L. Intervento site specific, Instagramm + Biblioteche civiche di Monza, 2019 Negli ultimi anni, diversi artisti hanno affrontato questioni come lo sfruttamento e il lavoro nero intessendo nelle trame dell’opera una sottile…

Leggi tutto

MINIMUM: VOCI

Guarda il VIDEO >>> See the VIDEO >>>   MINIMUM: VOCI Performance di Ivana Spinelli Museo Barracco, Roma 15.11.2017 con/ with: Bousselham Djahida, Azam Noor, Eugenia Natasha, Cristina Pauselli, Emilia Sabatello, Robert Terciu, Yongxu Wang. a cura di / curated by Claudio LiberoPisano in collaborazione con/ in collaboration with Orlando…

Leggi tutto

GPU in the Streets

  Performance: I wander about in the city, asking to passers-by for some photos-souvenir with the shape of my “Global Sisters/Logo GPU” Many kind persons say “yes”: they trust my smile and don’t ask what the shape could embody… Question: Can you really see what is visible?  

Leggi tutto

Re-Form: Forma A -Forma B

Un ufficio abbandonato e vandalizzato nella fabbrica dismessa. La mia azione consiste nel mettere in ordine e pulire come processo che porti da una forma A/ monumento decadente a una forma B/ ufficio fantasma. Nel frattempo si instaura un dialogo con le presenze che hanno abitato l’ufficio: sindacalisti e operai…

Leggi tutto

GPU Pass Clandestino

GPU PASS CLANDESTINO digital print mounted on dibond / stampa fotografica montata su dibond 60×40 cm each/cad., 2010 installation, variable dimensions (t-shirt, boxes, unreadible text) /installazione dimensioni variabili (t-shirt, scatole, testo illegibile) *** “In this case reality is the human condition of the migrant, translated in dress-code. The migrant travels…

Leggi tutto

Global Pin-Up

Ivana Spinelli ha (…) creato un meta-brand attraverso il progetto Global Pin-Up. Attualmente sta organizzando dei workshop con gruppi caratterizzati da una determinata identità. Durante i workshop le tematiche affrontate vengono tradotte inshopping bag, e i tempi e i modi di realizzazione rispettano le necessità del gruppo. Le borse prodotte viaggiano…

Leggi tutto

Endless

Endless, 2013 Una serie di “altezze” diverse di tacchi  (dalle sneakers al tacco fetish), altezze create  in modo molto geometrico e su cui provo un equilibrio. E’ un lavoro che naturalmente si muove ancora sull’interesse per i codici sociali, la relazione tra i dress code e i tentativi di darsi…

Leggi tutto